fbpx

Vero o falso: il cloro scolorisce l’abbronzatura

Vero o falso: il cloro scolorisce l’abbronzatura

Frequentare la piscina durante l’estate, sia  all’aperto che al chiuso, mette sempre un pò di preoccupazione.

Il dubbio è: non è che il cloro scolorirà la mia abbronzatura?

In parte c’è del vero in questa domanda. La composizione chimica del cloro secca la pelle e svolge una funzione esfoliante che fa diminuire il colorito estivo. Tuttavia il cloro che viene utilizzato nelle piscine è dosato e diluito in maniera tale da non essere troppo concentrato. Servirebbero giornate interne immersi in acqua per rischiare di far sbiadire la tintarella.

Ecco però qualche piccolo accorgimento da seguire per avere un’abbronzatura più duratura:

  • Utilizzare creme solari resistenti all’acqua, così facendo la pelle oltre ad essere protetta dal sole rimarrà anche più idratata.
  • Fare una doccia fredda dopo la piscina, in questo modo l’acqua dolce blocca l’azione seccante del cloro. Inoltre l’acqua fredda aiuta a mantenere più a lungo l’abbronzatura.
  • Idratare sempre la pelle dopo la doccia con una crema per mantenerla morbida e nutrita.
  • Bere molta acqua e mangiare frutta e verdura. Una buona usanza, non solo d’estate, che aiuta a mantenere idratato il nostro corpo.

Iscriviti ai nostri corsi – NON ASPETTARE

Copyright 2015. Tutti i diritti riservati – Società Sportiva Dilettantistica Orizzonte Blu s.r.l.
Sede legale: Str. Teverina 5/H P.Iva: 02014870568 – Sede operativa: Loc. Porticella (Via del Castagno) – 01027 – Montefiascone(VT)